Flusso di coscienza - Flusso di coscienza

Flusso di coscienza di Tito Faraci

RSS Feed

Fuori luogo

Amy_winehouse
 

Con tutto il rispetto e la simpatia per Amy Winehouse, la cui fine mi ha rattristato, questo paragonarla a Jimi Hendrix, Janis Joplin e Jim Morrison (ma anche a Kurt Cobain) mi pare totalmente fuori luogo.

E potrei farvi un lunghissimo – e doloroso – elenco di grandi del rock morti NON a 27 anni. 

 

Commenti

concordo totalmente, la migliore analisi degli articoli usciti tra ieri e oggi sulla morte della winehouse penso l'abbia fatta Pop Topoi con questo post: http://poptopoi.com/2011/07/24/rip-amy-winehouse-controllare-su-wikipedia-lanno-di-nascita-2011/
Sono d'accordo piuttosto e anzichenò. Io ad esempio sono ancora in tempo per entrare nel club di Bonzo, Bon Scott e Belushi...
Cito il tuo collega Federico Maria Sardelli: "Quando morì Vivaldi, solo e dimenticato, non se ne accorse nessuno per più di duecent'anni; e a me tocca sorbirmi paginate di notizie su questa canzonettista psicopatica creata dalle major discofradice". (Poi a nessuno tocca subire niente, in realtà: basta non leggere o cambiare canale).
Si, mi sa che molta gente seria si sta rivoltando nella bara, a sentirsi paragonata a questa qua...!
sorseggiando sangue umano : "bene ragazzi, che la ristampa abbia inizio...niente bonus track per ora, vediamo come tira il mercato, poi al massimo facciamo uscire tutto sotto natale"
Vado controcorrente: in un mondo dove il consumo del pop è supervelocissimo, con due album Amy Winehouse ha lasciato il segno. E non è poco. Aveva talento e buon gusto (la canzone Me and Mr. Jones dedicata a Nas è semplicemente geniale), e non è una cosa comune. Poi, sia chiaro, la retorica dei ventisettenni morti è insopportabile, e l'ignoranza di certi giornalisti pure, ovviamente.