Flusso di coscienza - Flusso di coscienza

Flusso di coscienza di Tito Faraci

RSS Feed

L’essere è più che il dire

Metti in versi la vita, trascrivi
fedelmente, senza tacere
particolare alcuno, l'evidenza dei vivi.

Ma non dimenticare che vedere non è
sapere, né potere, bensì ridicolo
un altro voler essere che te.

Nel sotto e nel soprammondo s'allacciano
complicità di visceri, saettano occhiate
d'accordi. E gli astanti s'affacciano

al limbo delle intermedie balaustre:
applaudono, compiangono entrambi i sensi
del sublime – l'infame, l'illustre.

Inoltre metti in versi che morire 
è possibile a tutti più che nascere
e in ogni casi l'essere è più che il dire. 

La vita in versiGiovanni Giudici——————- 


Commenti

Allora l'hai trovato quel manuale di poesia alla fine...
No. Ieri sera, dopo cena, un mio amico mi ha letto questa poesia. Mi è piaciuta così tanto che, visto un computer acceso lì vicino...
'' La poesia sandwich, in cui una parte centrale, ricca di sugo e quindi intrinsecamente epifanica, è protetta da due filtri siccome il re nell'arrocco disvela la natura stessa delle cose di cui facciamo conoscenza progressiva mentre addentiamo la polpa di quanto compongono i sogni '' ( Dick e Maurice Mac Donald - La Cucina del Brodo Primordiale - Creep-As-Cool Publishing ). Il Poeta sa quanto siano intrecciati i riccioli medusiani di quanto non ama la luce ( è infame la blatta che corre sotto i frigor mentre saetta tutt'intorno la luce della torcia il momento dopo il blackout) e di quanto è perennemente sotto i riflettori ( 'illustre ''maranza'' di Riccione, abbrustolito dal sole, il gel a spianare la chioma corvina fino a dietro le orecchie ). La persona è condannata, nel'assolvere il suo destino, a sentire il cicaleggio delle due squadre che guardano dal loggione ( quel ''rabarbarorabarbarorabarbaro '' che ci pare di avvertire nella metro dell'ora di punta ), ma non è in grado di alzare abbastanza il collo per distinguere chi lo ha messo sul vetrino del microscopio. Diavolo di un Giudici che, con l'ultima fetta di pane, sostiene che essere è più che il dire quando dire ciò che si è o non si è è essere i libri di sangue di Barker e Frankie Hi Nrg aperti alla pagina dell'ora - unici veri istant books - e sfogliati dagli svogliati che si sporgono oltre la balaustra. Paz.